Offerte telefonia Mobile, tutte le tariffe telefoniche

il servizio Salvaconto è GRATUITO e senza impegno

con noi puoi:

1CONFRONTARE IN POCHI MINUTI LE TARIFFE
2 SCEGLIERE LE MIGLIORI OFFERTE
3RISPARMIARE E GUADAGNARE SUBITO
Loading...

Resta aggiornato in ogni momento sulle migliori tariffe. Scopri tutte le offerte messe a confronto in tempo reale da Salvaconto. Inserisci i tuoi dati per conoscere tutte le novità sulle proposte di telefonia mobile

Tipologia
Confermo presa visione e accettazione clicca qui per selezionarle individualmente.
logo_partner

Scegliere tra le migliori tariffe di telefonia mobile può non essere semplicissimo vista la vastità dell’offerta e la numerosità degli operatori presenti sul mercato. Inoltre le promozioni offrono informazioni che spesso risultano di difficile comprensione, per cui oggi proveremo a darti qualche spunto per chiarirle tutte e imparare a scegliere le migliori tariffe di telefonia mobile.

Imparare a confrontare i preventivi

La prima cosa da sapere è che i piani tariffari sono sempre caratterizzati da numeri che indicano il traffico di dati, le telefonate e gli SMS inclusi. Le offerte sono sempre personalizzabili e i contratti oggi sono diventati piuttosto economici, anche se vanno confrontati con molta attenzione. Difatti il primo passo da compiere per la scelta della migliore tariffa di telefonia mobile è quello di fare un confronto tra le proposte disponibili sul mercato e poi decidere.

Quante e quali tipologie di offerte di telefonia mobile sono disponibili sul mercato?

Molto semplicemente le tipologie di offerte sono due: ricaricabile e a consumo. La prima è un’opzione che prevede l’attivazione di servizi di telefonia mobile tramite pagamento mensile di una ricarica. La seconda ha un costo fisso o variabile in base al tipo di contratto scelto. Ci sono poi tantissime variabili tra queste due tipologie che dipendono dal numero di giga inclusi, dai minuti di chiamate previsti e dal numero di SMS previsti dal contratto. Diciamo che le tariffe a consumo sono più convenienti per chi non utilizza intensivamente il telefono mentre quelle ricaricabili sono ideali sempre a prescindere dal tipo di promozione attivata. Alcuni operatori possono offrire offerte di telefonia mobile domestica e combinano il contratto di abbonamento ad internet con le tariffe per i cellulari.

Come si sceglie la tariffa più conveniente?

Di solito la miglior tariffa è quella che più si avvicina ai nostri consumi. Basta eccedere rispetto ai giga o ai minuti previsti per spendere una fortuna, per cui è necessario fare una stima di quanto utilizziamo il telefono e come lo utilizziamo. Poi è necessario valutare tutte le proposte dei principali operatori presenti sul mercato e scegliere quello che più si addice al nostro budget ideale di spesa. Di solito i contratti di telefonia mobile prevedono anche offerte combinate solo sim o sim + smartphone. Questi prevedono un piano di connessione ad internet tramite mobile, il telefono e la scheda sim: con questa tipologia di contratto acquisti un ottimo telefono a rate pagando un unico costo mensile in cui sono previste tutte le voci di spesa, ovvero voce, internet e rata del telefono. Il passaggio a nuovo operatore Se decidi di passare ad un nuovo operatore dovrai decidere in quali modalità attivare il nuovo abbonamento. In ogni caso sarà sempre richiesta la carta di identità e le tue principali informazioni anagrafiche come il codice fiscale e la carta per il pagamento tramite accredito o RID. Quindi se hai deciso di attivare un nuovo abbonamento porta sempre con te tutti questi documenti. Se invece vuoi passare da un tipo di contratto SIM ricaricabile ad un piano ad abbonamento potrai procedere in più modi. Se sei pratico basta recarsi online sul sito dell’operatore e avviare la pratica tra i servizi offerti nella tua area personale, a cui accederai con username, mail e password. Altrimenti potrai recarti in un centro fisico e richiedere il passaggio che avverrà in maniera del tutto automatica. L’eventuale credito in avanzo ti sarà restituito alla prima fattura. L’unica cosa a cui dovrai prestare attenzione è la presenza di depositi cauzionali. In sede di attivazione di un nuovo abbonamento, nella prima fattura potrebbero essere addebitati costi di cauzione che arrivano ad un massimo di cento euro. Alla conclusione del contratto questo deposito sarà restituito ma, in ogni caso, non è previsto per chi paga mensilmente con carta di credito.

Scelta del piano all’estero e l’abolizione del roaming

Per la scelta dei piani oggi è disponibile un’ampia scelta di servizi di telefonia all’estero che è il metodo tramite cui puoi utilizzare il tuo cellulare all’estero senza sovraprezzi aggiuntivi esosi. I costi sono generalmente più elevati rispetto ad un normale piano ma è sempre più conveniente scegliere in base al Paese da cui telefonerai per assicurarti la migliore tariffa. Questo genere di tariffe di telefonia mobile sono particolarmente indicate per chi lavora o vive momentaneamente all’estero e ha necessità di restare in contatto con numeri di telefono del proprio Paese d’origine. Quindi questo significa che potrai usufruire di vantaggiose tariffe con costi fissi visto che il Parlamento Europeo ha abolito i costi salati di utilizzo di dispositivi mobile all’estero. Quindi le tariffe oggi prevedono piani di abbonamento per cui potrai scegliere i Paesi in cui telefonare e optare per il piano che ritieni più vantaggioso rispetto ai tuoi consumi.

Tariffe cellulari: le compagnie telefoniche e le loro proposte

In Italia le migliori compagnie telefoniche attualmente esistenti sono sei. Tutte offrono offerte mobile ricaricabili, ad abbonamento e a consumo che prevedono piani di navigazione ad internet, piani voce ed SMS. Questi ultimi sono la minor voce di costo e solitamente sono marginali rispetto alla scelta del contratto da attivare per via della nascita delle app gratuite che permettono di comunicare tramite protocollo VOIP, ovvero Voice Over Internet Protocol come Whatsapp e Telegram. Tutti gli operatori rinnovano periodicamente le loro promozioni e lo fanno offrendo anche soluzioni vantaggiose per chi sta effettuando o decidendo di effettuare un cambio di operatore.

Le tutele per chi decide di cambiare operatore

Cambiare compagnia telefonica è molto semplice e spesso si rivela anche di una certa convenienza. Grazie alle garanzie previste dalle normative AGCOM i consumatori sono assolutamente tutelati rispetto al cambio di operatore. Non è necessario comunicare la disdetta al vecchio operatore perché sarà lo stesso a doversi occupare del cambio di gestione. Potrai mantenere il tuo numero di telefono nonché esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla firma del contratto. I costi di disdetta eventuali sono previsti nel caso di abbonamenti a vincolo temporale che hai accettato in sede di firma del contratto. Questi sono previsti nei casi in cui acquisti uno smartphone a rateo un modem.

i nostri partners
Gratuito

Gratuito

Salvaconto non ha commissioni a tuo carico. Costi e condizioni delle offerte sono allineati o migliori rispetto a quelle presenti su altri siti di comparazione.

Sicuro

Sicuro

Necessitiamo di pochi dati per il calcolo delle offerte, salvaguardando la tua privacy grazie all'ausilio di sistemi di sicurezza all'avanguardia.

Facile

Facile

Il nostro impegno quotidiano e'incentrato nella ricerca delle tariffe più vantaggiose e in linea con le tue esigenze.